Warning: Creating default object from empty value in /home/customer/www/polidiagnosticakennedy.com/public_html/wp-content/plugins/material-admin/framework/core/inc/class.reduk_filesystem.php on line 29

Warning: session_start(): Cannot start session when headers already sent in /home/customer/www/polidiagnosticakennedy.com/public_html/wp-content/plugins/material-admin/visitor-stats/index.php on line 320
Ormone Antimiulleriano – Polidiagnostica Kennedy

Ormone Antimulleriano

Infertilità e ormone antimulleriano

  • Negli ultimi decenni, in molti paesi industrializzati, si è assistito allo slittamento sempre più in avanti dell’età in cui la donna ha la prima gravidanza e questo rinvio comporta che le coppie cerchino di avere figli in un periodo in cui la fertilità femminile è già in declino.1
  • Le ovaie contengono un numero definito di follicoli primordiali (immaturi)2,3. Il pool di follicoli declina con l’età e la deplezione follicolare coincide con la menopausa.4,5
  • L’ormone antimulleriano (AMH) è un marcatore sierico diretto della riserva ovarica funzionale (numero dei follicoli maturi “reclutabili” dall’FSH esogeno che ne promuove la maturazione fino allo stadio pre-ovulatorio).6
  • Si è dimostrato che i livelli di AMH sierici restano stabili durante il ciclo mestruale7,8 e possono pertanto essere misurati in un qualsiasi giorno del ciclo.